san ferdinando
Liturgia: Vangeli e Commenti
II Domenica di Avvento - 22 Novemmbre 2020

Matteo 3, 1-12

In quei giorni venne Giovanni il Battista e predicava nel deserto della Giudea dicendo: «Convertitevi, perché il regno dei cieli è vicino!». Egli infatti è colui del quale aveva parlato il profeta Isaia quando disse: «Voce di uno che grida nel deserto: Preparate la via del Signore, raddrizzate i suoi sentieri!». E lui, Giovanni, portava un vestito di peli di cammello e una cintura di pelle attorno ai fianchi; il suo cibo erano cavallette e miele selvatico. Allora Gerusalemme, tutta la Giudea e tutta la zona lungo il Giordano accorrevano a lui e si facevano battezzare da lui nel fiume Giordano, confessando i loro peccati. Vedendo molti farisei e sadducei venire al suo battesimo, disse loro: «Razza di vipere! Chi vi ha fatto credere di poter sfuggire all’ira imminente? Fate dunque un frutto degno della conversione, e non crediate di poter dire dentro di voi: “Abbiamo Abramo per padre!”. Perché io vi dico che da queste pietre Dio può suscitare figli ad Abramo. Già la scure è posta alla radice degli alberi; perciò ogni albero che non dà buon frutto viene tagliato e gettato nel fuoco. Io vi battezzo nell’acqua per la conversione; ma colui che viene dopo di me è più forte di me e io non sono degno di portargli i sandali; egli vi battezzerà in Spirito Santo e fuoco. Tiene in mano la pala e pulirà la sua aia e raccoglierà il suo frumento nel granaio, ma brucerà la paglia con un fuoco inestinguibile».

2nd Advent Sunday - 22 November 2020

Matthew 3, 1 : 12

Click Gospel for the text in English.
 

Commento:
• E se ci venisse recapitato un messaggio direttamente da Dio Padre per l’umanità intera, che canale utilizzeremmo? Oggi ce ne sono tantissimi: Whatsapp, Fb, Instagram, Youtube ecc.
• Giovanni Battista sceglie un luogo opposto alla bolgia sociale: il deserto.
• Ma chi ci passa dal deserto??? Se hai un messaggio importante da dire e vuoi essere ascoltato vai in centro a Gerusalemme, no?
• Invece l’annuncio di conversione ad opera di Giovanni Battista inizia da un luogo silenzioso, forse noioso, in assenza di caos…
• Una conversione al Regno di Dio non inizia cambiando le cose da fare o i comportamenti, ma inizia facendo silenzio.
• Isaia cita “Raab, il drago e il grande abisso”, erano figure mitologiche dell’oriente antico, che rappresentavano gli agenti del caos…
• Perché Giovanni Battista non inizia a predicare tra il caos della vita quotidiana? Avremmo solidarizzato maggiormente dato che nelle nostre giornate regna un po' di caos (forse in questi tempi un filo meno…)
• Il Vangelo vuole farci sapere che Giovanni Battista non inizia ad annunciare la conversione dal caos ma dal silenzio, perché in mezzo al caos uno pensa che la conversione si attui in un cambio comportamentale, di morale oppure esteriore; infatti Giovanni B si infuria quando vede che ci sono anche i farisei ed i sadducei (persone abbagliate solo dalla forma della conversione).
• È solo a contatto con il deserto della tua vita che può riiniziare una conversione, perché il silenzio ti connette al cuore e all’anima e “quando chiudiamo la bocca, Dio Padre può iniziare a parlare”.
• Dio Padre è un papà vero: se noi parliamo, ci lamentiamo, gridiamo, ecc…ecc… lui tace e ascolta; ma quando tacciamo, il silenzio diventa il terreno d’ascolto dell’incontro con Dio Padre…
• Auguri a tutti un buon silenzio!