san ferdinando
Liturgia: Vangeli e Commenti
XIII Domenica dopo Pentecoste - 19 Agosto 2018 - XIII Sunday After Pentecost

Luca 7, 1b-10

In quel tempo. Il Signore Gesù entrò in Cafàrnao. Il servo di un centurione era ammalato e stava per morire. Il centurione l’aveva molto caro. Perciò, avendo udito parlare di Gesù, gli mandò alcuni anziani dei Giudei a pregarlo di venire e di salvare il suo servo. Costoro, giunti da Gesù, lo supplicavano con insistenza: «Egli merita che tu gli conceda quello che chiede – dicevano –, perché ama il nostro popolo ed è stato lui a costruirci la sinagoga». Gesù si incamminò con loro. Non era ormai molto distante dalla casa, quando il centurione mandò alcuni amici a dirgli: «Signore, non disturbarti! Io non sono degno che tu entri sotto il mio tetto; per questo io stesso non mi sono ritenuto degno di venire da te; ma di’ una parola e il mio servo sarà guarito. Anch’io infatti sono nella condizione di subalterno e ho dei soldati sotto di me e dico a uno: “Va’!”, ed egli va; e a un altro: “Vieni!”, ed egli viene; e al mio servo: “Fa’ questo!”, ed egli lo fa». All’udire questo, Gesù lo ammirò e, volgendosi alla folla che lo seguiva, disse: «Io vi dico che neanche in Israele ho trovato una fede così grande!». E gli inviati, quando tornarono a casa, trovarono il servo guarito.
 
Luke 7, 1b:10

At that time. The Lord Jesus went into Capernaum. A centurion there had a servant, a favourite of his, who was sick and near death. Having heard about Jesus he sent some Jewish elders to him to ask him to come and heal his servant. When they came to Jesus they pleaded earnestly with him saying, 'He deserves this of you, because he is well disposed towards our people; he built us our synagogue himself.' So Jesus went with them, and was not very far from the house when the centurion sent word to him by some friends to say to him, 'Sir, do not put yourself to any trouble because I am not worthy to have you under my roof; and that is why I did not presume to come to you myself; let my boy be cured by your giving the word. For I am under authority myself, and have soldiers under me; and I say to one man, "Go," and he goes; to another, "Come here," and he comes; to my servant, "Do this," and he does it.' When Jesus heard these words he was astonished at him and, turning round, said to the crowd following him, 'I tell you, not even in Israel have I found faith as great as this.' And when the messengers got back to the house they found the servant in perfect health.


 

Commento:
L'inserimento del commento riprenderà con il Vangelo di domenica 2 Settembre 2018.