san ferdinando
Liturgia: Vangeli e Commenti
Domenica che precede il Martirio di S. Govanni il Precursore - 27 Agosto 2017 (A)
Marco 12, 13-17

In quel tempo. I sommi sacerdoti, gli scribi e gli anziani mandarono dal Signore Gesù alcuni farisei ed erodiani, per coglierlo in fallo nel discorso. Vennero e gli dissero: «Maestro, sappiamo che sei veritiero e non hai soggezione di alcuno, perché non guardi in faccia a nessuno, ma insegni la via di Dio secondo verità. È lecito o no pagare il tributo a Cesare? Lo dobbiamo dare, o no?». Ma egli, conoscendo la loro ipocrisia, disse loro: «Perché volete mettermi alla prova? Portatemi un denaro: voglio vederlo». Ed essi glielo portarono. Allora disse loro: «Questa immagine e l’iscrizione, di chi sono?». Gli risposero: «Di Cesare». Gesù disse loro: «Quello che è di Cesare rendetelo a Cesare, e quello che è di Dio, a Dio». E rimasero ammirati di lui.

Mark 12, 13:17

Next they sent to the Lord Jesus some Pharisees and some Herodians to catch him out in what he said. These came and said to him, 'Master, we know that you are an honest man, that you are not afraid of anyone, because human rank means nothing to you, and that you teach the way of God in all honesty. Is it permissible to pay taxes to Caesar or not? Should we pay or not?' Recognising their hypocrisy he said to them, 'Why are you putting me to the test? Hand me a denarius and let me see it.' They handed him one and he said to them, 'Whose portrait is this? Whose title?' They said to him, 'Caesar's.' Jesus said to them, 'Pay Caesar what belongs to Caesar -- and God what belongs to God.' And they were amazed at him.
Commento:
Il commento al Vangelo riprenderà nel mese di Settembre. Si suggerisce di leggere le riflessioni di don Angelo Casati su Chiesa di Milano, Prepariamo la Domenica.